logo storia anticaIstituto Italiano per la Storia Anticamenu storia antica

Elio Lo Cascio
Consigliere
Elio Lo Cascio

Elio Lo Cascio (1948), professore ordinario di Storia romana presso l’Università di Roma “La Sapienza”, ha in precedenza insegnato nelle Università di Lecce (1976-1986) e dell’Aquila (1986-1990), dove è stato anche Preside della Facoltà di Magistero, e nell’Università di Napoli “Federico II” (1990-2006). Tra il 1996 e il 2002 è stato presidente della Consulta Universitaria per la Storia Greca e Romana Nel 1993 e nel 2001 è stato ‘member’ della ‘School of Historical Studies’ dell’Institute for Advanced Study di Princeton. Nel 2009 è stato “Directeur de recherche invité” presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi. È attualmente membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto Italiano per la Storia antica, del Consiglio Scientifico dell’Istituto di Studi Umanistici (Antichità Medioevo Rinascimento), appartenente alla rete dell’Istituto Italiano di Scienze Umane, del Consiglio Direttivo del Centro Internazionale di Studi Numismatici, del comitato di redazione degli «Annali dell’Istituto Italiano di Numismatica», del comitato scientifico della «Rivista Italiana di Numismatica», del comitato di direzione della «Rivista di Filologia e di Istruzione Classica», della direzione di «Atene e Roma», del comitato scientifico della «Rivista di storia economica», del comitato scientifico di «Studi storici», del ‘consejo asesor’ di «Gerión», del Management Team del Network Impact of Empire (e dell’Editorial Board della serie Impact of Empire, pubblicata da Brill). Nel 2012 è stato membro dell’evaluation panel degli European Research Council Advanced Grants, per il settore SH6 (“The study of the human past”). E’ socio corrispondente della Pontificia Accademia Romana di Archeologia. E’ stato componente del Comitato Nazionale per le celebrazioni del bimillenario della nascita di Lucio Anneo Seneca. E’ componente del Comitato Nazionale per le celebrazioni del bimillenario della nascita di Vespasiano. Per la casa editrice Edipuglia dirige la Collana di studi e testi per la storia economica e sociale del mondo antico Pragmateiai. Ha partecipato come relatore a convegni internazionali in Italia e in vari paesi europei (Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Olanda, Belgio, Polonia, Romania, Austria) ed extra-europei (Stati Uniti, Canada, Iran) e ha tenuto conferenze e seminari in università e istituzioni culturali europee e americane (tra le altre l’Istituto Universitario Europeo, l’EHESS, Paris, Bonn, Köln, Leiden, Nijmegen, Amsterdam, lo University College London, Cambridge, Sevilla, l’Universidad Complutense de Madrid, Columbia, Duke, Harvard, Tulane, Yale, Stanford). Nel 2012 ha tenuto le Lansdowne Lectures presso la University of Victoria (British Columbia, Canada).

La sua produzione scientifica si può considerare incentrata attorno a quattro nuclei tematici: la storia amministrativa di età imperiale; la storia istituzionale di età repubblicana; la storia economica e sociale del mondo romano; infine la storia della popolazione, nei suoi riflessi sulla vicenda economica e sociale del mondo antico. Si è peraltro occupato anche di storia della Sicilia greca e punica; di epigrafia giuridica, con riferimento alla legislazione municipale tardorepubblicana; di storia delle città e delle élites municipali, con particolare riferimento al caso pompeiano; delle dinamiche della romanizzazione nei suoi più vari aspetti; nonché di storia della storiografia moderna sul mondo antico.

Bibliografia scelta
  • State and Coinage in the Late Republic and Early Empire, «Journal of Roman Studies» 71, 1981, 76-86;
  • Forme dell’economia imperiale, in A. Schiavone (a c. di), Storia di Roma Einaudi, II, 2, Torino 1991, 313-65;
  • (cur., con D. Rathbone), Production and public powers in antiquity, Eleventh International Economic History Congress (Milano 12-17 Sept. 1994), Milano 1994 (ed. riv. in «Proceedings of the Cambridge Philological Society», Suppl. Vol. 26, Cambridge 2000);
  • The size of the Roman population: Beloch and the meaning of the Augustan census figures, «Journal of Roman Studies» 84, 1994, 23-40;
  • (cur.), Terre, proprietari e contadini dell’Impero romano. Dall’affitto agrario al colonato tardoantico, Roma 1997;
  • Le procedure di recensus dalla tarda Repubblica al tardoantico e il calcolo della popolazione di Roma, in La Rome impériale: démographie et logistique, Roma 1997, 3-76;
  • (cur.), Mercati permanenti e mercati periodici nel mondo romano, Bari 2000;
  • (cur.), Roma imperiale. Una metropoli antica, Roma 2000;
  • Il princeps e il suo impero. Studi di storia amministrativa e finanziaria romana, Bari 2000;
  • Il census a Roma e la sua evoluzione dall’età “serviana” alla prima età imperiale, «Mél. de l’École française de Rome. Antiquité» 113, 2001, 565-603;
  • (cur.), Credito e moneta nel mondo romano, Bari 2003;
  • (con P. Malanima), Cycles and Stability. Italian Population before the Demographic Transition (225 B.C. – A.D.1900) , «Rivista di Storia Economica» XXI, 3, 2005, 197-232;
  • The Emperor and his Administration, in A.K. Bowman – P. Garnsey – A. Cameron (eds.), Cambridge Ancient History2, vol. XII, Cambridge U.P., 2005, 131-83
  • (cur.), Innovazione tecnica e progresso economico nel mondo romano, Bari 2006;
  • The early Roman Empire: the state and the economy, in W. Scheidel, I. Morris and R. Saller (eds.), The Cambridge Economic History of the Greco-Roman World, Cambridge 2007, 619-647;
  • (cur., con L. de Blois), The Impact of the Roman Army (200 BC-AD 476). Economic, Social, Political, Religious and Cultural Aspects, Leiden-Boston-Köln 2007;
  • Urbanisation as a proxy of demographic and economic growth, in A. Bowman-A. Wilson (eds.), Quantifying the Roman Economy: Methods and Problems, Oxford 2009, 87-106;
  • Crescita e declino. Studi di storia dell’economia romana, Roma 2009;
  • (cur., con J. Carlsen), Agricoltura e scambi nell’Italia tardorepubblicana, Bari 2009;
  • (cur.), L’impatto della “peste antonina”, Bari 2012.




  • Istituto Italiano per la Storia Antica
    Via Milano, 76 - 00184 Roma
    tel/fax (+039) 06.4880.597